Preghiere del Prigioniero

In 1941, the Apostolic Delegate for Egypt and Palestine had ‘Libro di Preghiere’ published in Palestine, with the permission of G.H.Q. Middle East.

A special thank you to Daniel Reginato who shared his father’s copy of this book.

REginato 14

Paolo Reginato

(photo courtesy of Daniel Reginato)

Paolo Reginato kept notes in the section ‘I Miei Ricordi’. Paolo recorded his movements and also wrote the names and addresses of contacts in Australia and for other Italian POWs he met. It seems likely that the book was given to Italian prisoners of war soon after capture for it includes “Prayer of the Prisoner

Preghiera Del Prigioniero

Signore Iddio, che mia madre mi insegnò a chiamare con il dolce nome di Padre perchè mi sei veramente tale, mi hai creato, mi hai conservato la vita fra tanti pericolic, dall’alto dei cieli ascolta pietoso la mia preghiera.

Sono un povero Tuo figlio, lontano dalla patria mia e dalla mia casa: per aver compiuto il mio dovere di soldato, soffro ora questa prigionia e questa forzaia lontananza dale persone che Tu mi hai dato a conforto ed a sostegno della mia vita.

Vengo fiducioso a Te, perchè chi di noi è padre misura degnamente, l’affetto che Tu hai per le Tue creature.

Come affrontando la morte nell’ora dura dell battaglia Tu mi difendesti benigno, come anche nel dolore delle aspre ferrite e nelle sofferenze che mi accompagnarono mi rendesti forte, cosi ora, o Padre mio, continua a begliare su di me; stendi la Tua Provvidente Misericordia ed il tuo Amore sulla mia vita, affinchè io possa ritornare sano e salvo al focolare domestico.

Reggimi l’animo, dà forza costante al mio spirit: veglia sui miei cari lontano.

Sento che a sera dai nostril genitori, dale nostre spose, dai nostril figli, dale nostre fidanzate salgono a Te, o Signore, calde preghiera per noi, e le nostre e le loro preghiera si confondono dolcemente nel tuo Cuore ed in Te ci consoliamo fiduciosi.

Accetta, o Signore, il mio affetto di figlio devote: voglio osservare la Tua  santa Legge, voglio adempiere il mio dovere di buon Cristiano, govlio dimostrarmi sempre Fedele all disciplina del soldato. Per I meriti del Tuo Divin Figliuolo Gesù Cristo esaudiscimi, o Signore.

O Vergine Santissima, veramente Regina nei tanti nostril Santuari, proteggimi sempre: deh, fa che io possa presto, in union ai miei cari lontano, sciogliere il voto ed il cantico della mia riconoscenza.

Cosi sia.

Pope Pius XII’s words to Italians at war are included in the forward of the prayer book: “Nostra intenzione è questa… che si ottengano I celesti conforti della grazia agli esuli, ai profughi, ai disperse, ai prigionieri, a tutti coloro insomma che soffrono e piangono per le calamità del presente conflitto.”

The complete speech:Pope Pius XII 27.10.1940

Reginato 16 - Copy

Index for Prayer Book

(photo courtesy of Daniel Reginato)

It will be interesting to know if any other Italian families have a copy of this prayer book.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s